mercoledì 16 settembre 2015

Una ficata ...



Altra realizzazione evolutiva del Panmielato. Contiene frutta fresca, secca e in guscio. Una ricetta potrebbe essere la seguente. 

Ingredienti di amalgama : 
  • farina …… 100g, 
  • miele ….. 100g, 
  • zucchero ….. 100g,
  • noci ….. 100g, 
  • pinoli ….. 100g, 
  • uvetta ….. 100g, 
  • fichi secchi ….. 150g, 
  • mele ….. 150g, 
  • buon vino bianco.

Mettere i fichi a bagno nel vino per un giorno intero con qualche foglia di alloro. Cuocere brevemente i pezzi di mela e far sgocciolare. 
Ammollare l’uvetta. Sgocciolare i fichi e l’uvetta. 
Tritare grossolanamente le noci. Mettere la frutta in un contenitore e mescolare con la farina. Cuocere il miele e lo zucchero a fuoco bassissimo e mescolando. Quando lo sciroppo è sufficientemente addensato, unire al resto e amalgamare con circospezione. 
Usando eventualmente un altro poco di farina, formare una pagnottella, “schiacciarla come un panforte”, e cuocerla su teglia infarinata in forno preriscaldato a 160°C per circa mezz’ora. Nell’esecuzione moderna l’impasto contiene anche polvere di cacao amaro o scaglie di cioccolato fondente (e anche tutt'e due insieme talvolta). Talora l’impasto contiene anche mandorle.


facilita "cerca nel blog": dolci toscana, dolci toscani, Isola del Giglio, panficato, piatti tipici toscana, ricetta toscana, ricette toscana, ricette toscane, toscana, 



Nessun commento:

Posta un commento